(16) Un giorno, qualcuno ti stringerà così forte, da farti sentire salva da tutte quelle macerie che avevi sul cuore.
twenty-third of march, 2013.
Scott doesn’t care about power. He cares about people.
07/27 0:09

the1dlads:

BUT THE SECOND GIF HIS FACE MY HEART

07/27 0:08

bieber-news:

July 25: Justin with a fan in the studio.

07/27 0:08

“Voglio raccontarvi del mio primo a bacio. Voglio dirlo a voi perchè siete gli unici di cui mi fido e spero non mi giudicherete.
Ho 17 anni, tra un mese ne faccio 18. Ebbene il mio primo bacio l’ho ricevuto solo l’altro ieri. Ero in Germania. Ero lì per uno scambio culturale. Avevo conosciuto questo ragazzo ad Ottobre, quando lui è venuto a Roma. Sin dal primo momento mi è piaciuto, ma allo stesso tempo non avrei mai osato illudermi per l’ennesima volta. Volevo rimanergli distante, ma così non è stato. Tramite i miei compagni di classe che amano prendersi gioco di me, lui è venuto a sapere che mi piaceva. Una sera in spiaggia si sedette affianco a me. Ero ubriaca e lui voleva assicurarsi che stessi bene. Ero ubriaca, ma pur sempre spaventata all’idea che lui pensasse che mi piacesse. Non volevo sembrare l’idiota innamorata della situazione.
Passa la settimana e lui va via. Torna in Germania. Mi scrive parecchie volte al giorno quasi tutti i giorni per 4 giorni. Poi mi rivela che lui aveva voglia di baciarmi, ma non lo aveva fatto per timidezza.
Mi sentivo così felice. Ero persa. Mi stavo illudendo. Ma cazzo, ero felice.
Dopo nemmeno una settimana arriva una bella notifica su facebook che mi annuncia del suo fidanzamento con una certa tedesca.
Ero stata una stupida ad illudermi. Lui era proprio un bel ragazzo e io… beh ero io.
Dopo un po di mesi mi riscrive dato che ovviamente la storia con quella era finita.
Arriva Maggio. Tocca a me andare in Germania.
Ero in aereoporto quando poi mi sento abbracciare da dietro. Mi ero scordata come si volava nei suoi occhi azzurri cielo.
Avevo affrontato ben 2 ore e mezza di volo in aereo, ma tra quelle braccia volavo, e in quegli occhi azzurro cielo ci precipitavo.
Le prime serate le passavamo in disparte.. Non andavamo alle stesse feste. Dalle terza serata girava voce che lui avesse detto “a prescindere da tutti e tutto voglio che Sara passi le serate con me”.
La sera dopo finalmente eravamo insieme.
Quella stessa sera i miei “amici” continuavano a fare i coglioni finchè lui non gli risponde dicendo un semplice “NON MI PIACE.”
Sbam. Mi era crollato il mondo addosso. Mi sentivo un fallimento. Una stupida illusa.
Dopo meno di un’ora lui esce fuori dal pub con me e mi chiede di sedermi affianco a lui. Parliamo del più e del meno. si arrabbia perche fumo e mi arrabbio perche beve. Mi ruba le sigarette. Gli tolgo la birra da mano. Afferra la birra con una mano e con l’altra intreccia le mie dita tra le sue. Rimango un po spaesata. pensavo di non piacergli, eppure mi teneva la mano.
Dopo un breve silenzio lui mi chiede “Non ti piace se bevo?”
“No.”
“Ma ti piace se ti stringo la mano..?”
“Well, i do.” rispondo.
L’inglese non è mai stato il mio forte ma con lui bastava uno sguardo per dire molto più di mille parole.
Dopo 10 minuti seduti a stretto contatto sento che un mio amico ha vomitato per il troppo alcol. Mi scuso con il ragazzo tedesco e vado ad aiutare il mio amico. Dopo pochi secondi vedo che il ragazzo si era alzato dalla panchina per aiutarmi col mio amico. Gli dico che è tutto ok e lui mi chiede se voglio andare a fare un giro. aveva sempre la sua birra in mano. Dopo 10 metri trova un muretto, ci si poggia e mi tira a sè. Beve ancora birra.
“Smettila cavolo, ti fa male bere”
E lui fissandomi risponde “Mi fa male bere?”
“Si.” insisto.
“Sai cosa mi fa bene invece?”
Finita la sua domanda le sue labbra toccarono le mie e in quel momento, tutti i miei problemi svanirono e il mio senso di completezza fu appagato. Una sensazione che ancora oggi non riesco a spiegarmi.
La sera dopo fu un secondo round di baci e sorrisi.
La sera dopo ancora, il match era diverso. C’erano le mie lacrime sul ring, in una lotta tra cuore e testa. Ero all’aereoporto. Con lui. Di nuovo. Ma per dirci addio.”

Provaavolare (via provaavolare)

07/27 0:08

pizza:

your favourite celebrity could be pooping right now

07/27 0:08

daniels-gillies:

Holland Roden attends Comic Con Day 2 (25th July 2014)

07/27 0:06
theme